Le feste corcumellane negli anni ’30

Pubblico alcune foto relative ai festeggiamenti dei Santi Lorenzo e Antonio, nonché delle ‘Madonne’, datate tra l’Agosto e il Settembre del 1932. Le foto appartengono ad una persona di Corcumello che ha deliberatamente deciso di rimanere nell’anonimato. Pur non comprendendo appieno i motivi della sua scelta, che rispetto, sono ad ogni modo grato a questa persona e la ringrazio per avermi concesso la visione, la riproduzione digitale e la pubblicazione di tali immagini, che indubbiamente, oggi, costituiscono una vera e propria rarità.

Da quanto indicatomi, non tutte le foto si riferirebbero al 10 Agosto (festa di S. Lorenzo e S. Antonio). Ce n’è almeno una, infatti, che probabilmente è stata scattata successivamente, nel mese di Settembre. E questo perché dalla foto emergono elementi che proverebbero l’appartenenza proprio a quel periodo: appese a un balcone di “Piazza dell’Allegria” si notano alcune tavole in legno (“gli appanatùri”) utilizzate per la preparazione della cosiddetta “conzèrva”, il concentrato di pomodoro ricavato dall’essiccazione al sole. La pratica, a quanto pare, veniva svolta rigorosamente nel mese di Settembre, non in Agosto. La foto, pertanto, farebbe riferimento al festeggiamento delle “Madonne” che, diversamente da quanto accade oggi, all’epoca si svolgeva nel mese di Settembre. Durante la processione delle Madonne, ad ogni modo, venivano nuovamente accompagnate anche le statue di S. Lorenzo e S. Antonio (e forse anche di S. Emidio), già festeggiati il 10 del mese precedente.

Probabilmente prima domenica di Settembre del 1932: “Piazza dell Allegria” (“La Spiazzetta”): statua della Madonna portata a braccio. In primo piano Felice Palone, classe 1881, un membro di una delle due confraternite attive in quell’epoca (Arciconfraternita del Santissimo Sacramento e Confraternita del Santissimo Rosario). Sullo sfondo un terrazzo in cui figurano esposti “gli appanatùri”.
Scena durante il festeggiamenti di S. Lorenzo e S. Antonio (10 Agosto) in via Centrale
La Spiazzetta
La Spiazzetta
Stendardo (“jo Quatro”) della Madonna delle Grazie

I commenti sono chiusi